Viaggio

         in  

Montenegro

000cartina.jpeg

fotografie

182.scrittajpg181180a154151149147145141139138137133131130127126124123m123g123b123a%20copia123122118117115112111s111f111b110107106105104103102a102101099098097096a096095c095094092a092091086b086a086083c083b082a082081080079070068060059058057056055053052051050049048047a047046045044043n043l043h043g043f043e043d043c043b043a043042a042025024021020019018a018011010009006005004003002000.JPG
000bandiera

Per introdurre questo magnifico territorio che si sviluppa all’interno di 14.000 km2, ovvero circa la dimensione della nostra Calabria, si deve solo immaginare, una costa dalle alte scogliere calcaree che si tuffano in un mare blu o turchese.

Montagne, altopiani e laghi unici nel loro genere, ospitano una ricca flora e un’ampia fauna mentre monasteri secolari sormontano canyon profondi come quelli presenti nel Colorado.

Il tutto è condito da contenuti storico culturali di assoluto valore.

Ancora oggi si percepisce la rabbia, la povertà e le frustrazioni che queste popolazioni hanno dovuto sopportare. Nonostante siano i più “mediterranei” tra i popoli slavi,  questo back ground si evidenzia nelle capacità relazionali che risultano abbastanza timide. Pochissime persone parlano l'inglese, praticamente solo coloro ai  quali viene richiesta la conoscenza della lingua anglo sassone per motivi di lavoro. Ancora meno coloro che parlano italiano.. molto più facile riuscire a comunicare con adolescenti di prima fascia o ragazzini.

Il viaggio in Montenegro, grazie al fatto che di questo giovane stato se ne parla poco, è stato ricco di vere sorprese e non posso fare altro che consigliarne la visita.

prima puntata

​seconda puntata

​quarta puntata

​terza puntata


Create a website